La Via dei Lupi è un itinerario che permette di unire il Parco Naturale Regionale dei Monti Lucretili con la Riserva Naturale di Monte Catillo, il Parco Naturale Regionale dei Monti Simbruini con la Riserva Naturale di Zompo lo Schioppo e infine col Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise. Il cammino attraversa anche numerosi siti d’importanza comunitaria e zone di Protezione Speciale proprio come una via ideale attraverso la quale il Lupo possa passare indisturbato da un ambiente naturale all’altro riuscendo a sopravvivere e a riprodursi senza tutte quelle barriere edificate a causa delle zone urbanizzate che si frappongono nel passaggio da un parco all’altro.

In particolare la nuova Via dei Lupi è il risultato di tanti aggiustamenti (piccoli e grossi) verificati e realizzati sul campo. Le Tappe 4, 5 e 8 sono state modificate radicalmente portando il numero totale di tappe per concludere l’intero trekking a 14. La variante da Poggio Moiano è rimasta tale mentre quella della tappa 8b ora parte da Filettino paese. La lunghezza da percorrere da Tivoli (la partenza) fino all’arrivo a Civitella Alfedena è di circa 190 km.

Altra interessante novità è l’anello all’interno del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molis in 5 Tappe.

Con questo trekking ideato alla fine degli anni ’90 si esplorano, con diverse giornate, ben 3 Aree Protette che tutelano il pre-Appennino e l’Appennino del versante orografico destro della Valle d’Aniene e si arriva ad uno dei due Parchi Nazionali istituiti per primo nei primi anni ’20 del secolo scorso

 

PER SAPERNE DI PIU’